Linea
"da Fugnano"

 

Vernaccia da Fugnano

“una Vernaccia diretta, chiara, ti guarda in faccia e ti parla di sé”

 

VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO DOCG DA FUGNANO 2019

Denominazione: Vernaccia di San Gimignano DOCG

Uve: Vernaccia 100%

Zona di Produzione: Versante Nord-Ovest del territorio comunale di San Gimignano, zona Fugnano

Terreni e Clima: Altitudine da 200 a 300 s.l.m, orografia collinare, suoli argillosi con forte presenza di minerali ferrosi. Inverni piuttosto rigidi con estate ventilate e miti, forti escursioni termiche diurne che favoriscono la lenta e progressiva maturazione delle uve.

Vigneto e sistema di allevamento: Allevamento a controspalliera alto con potatura a cordone speronato, la densità è di circa 4000 piante per ettaro con una resa di circa 1,5 kg/pianta.

Gradi alcolici: 12,5%Vol.

Annata: L’annata 2019 è iniziata con una primavera piovosa e fresca e proseguita poi nei mesi estivi con temperature nella media, con leggere piogge distribuite in maniera regolare fino al mese di agosto. Questo andamento climatico ha permesso una maturazione perfetta delle uve e una raccolta tardiva delle stesse.

Vendemmia: La raccolta è effettuata manualmente con selezione dei grappoli della parte mediana e bassa del vigneto Bombereto. La raccolta ha avuto inizio il 22 settembre.

Vinificazione: Le uve selezionate in vigna, con attenta cernita manuale, vengono diraspate e inviate in pressa sotto protezione di gas inerti per preservare la freschezza aromatica delle uve, dopo una pressatura soffice, il mosto viene illimpidito tramite chiarifica statica a freddo, successivamente il mosto è fermentato da lieviti naturali presenti sulle uve.

Note di Degustazione: (4/02/2020): Questa Vernaccia si presenta di un colore giallo paglierino con lievi sfumature tendenti al verde. Al naso risulta netto, con note aromatiche di timo, ginepro, paglia, con lievi accenni finali agli agrumi. Il palato è vibrante e fresco, note balsamiche che da subito ne definiscono il carattere. Buona acidità e persistenza del frutto, con rimandi al mentolato e al mandarino, la beva è accattivante e diretta.

Longevità: vino che si presta alla pronta beva, da godere nell’arco di 3-4 anni.

Abbinamenti e piacere: Questa Vernaccia si presta, grazie alla sua dinamicità, a regalarvi grandi piaceri in diverse occasioni della vostra giornata. Dall’aperitivo in accompagnamento a piccoli panini gourmet, fino a primi piatti al ragù, per terminare con secondi di carni bianche o preparazioni di pesce alla griglia. Vi consigliamo di degustarlo ad una temperatura di 9-12°C.

 


 

Chianti Colli Senesi da Fugnano

“diretto e pacato, orgogliosamente rosso in terra di bianchi”

 

CHIANTI COLLI SENESI “DA FUGNANO” 2016

Denominazione: Chianti Colli Senesi

Uve: 90% Sangiovese – 10% Canaiolo

Zona di produzione: versante Nord – Ovest del territorio comunale di San Gimignano, Zona Fugnano. Esposizione Sud – Ovest.

Terreni e Clima: Altitudine da 200 a 330 metri s.l.m. Orografia collinare con suoli argillosi con forte presenza di minerali ferrosi. Gli inverni sono piuttosto rigidi con estati ventilate e miti. Le forti escursioni termiche diurne favoriscono la lenta e progressiva maturazione delle uve.

Vigneti e sistema di allevamento: Allevamento a controspalliera con potatura a cordone speronato. Densità di circa 5.000 piante per ettaro con resa di circa 1,4 Kg/pianta.

Grado alcolico: 13,5%Vol.

Annata: L’annata 2016 è iniziata con un inverno poco piovoso, seguito da una primavera mite che ha favorito un anticipo del germogliamento di circa 7-8 giorni rispetto alla media storica. Successivamente, le temperature nei mesi di maggio e giugno si sono abbassate, andando ad equilibrare i tempi fenologici del vigneto. L’estate fino alla fine di agosto è stata calda, asciutta e priva di picchi termici di calore; questo ha favorito le condizioni ottimali per l’equilibrio vegeto – produttivo e garantire il perfetto accrescimento delle uve. I mesi di settembre e ottobre sono stati regolari con piogge, alternate da lunghi periodi di sole e ventilazione, portando le uve ad una perfetta maturazione. Nello specifico, il Sangiovese è stato raccolto dal 28 di settembre mentre la vendemmia del Canaiolo ha avuto inizio il 5 ottobre. Annata di grande finezza.

Vendemmia: La raccolta è stata effettuata manualmente con selezione direttamente in campo dei grappoli.

Vinificazione: le uve raccolte manualmente, vengono diraspate e vinificate con il solo uso di lieviti naturalmente presenti sulle uve. Il contatto con le bucce si protrae per circa 15 giorni, durante i quali vengono effettuati saltuari rimontaggi. Successivamente il vino viene affinato una parte in contenitori di cemento e una parte in botti di rovere di slavonia per circa 24 mesi.

Note di degustazione: Colore rosso rubino con lievi sfumature violacee. Naso fruttato fresco con note di fragola, prugna, lamponi. Al palato si percepisce fin da subito una buona complessità e morbidezza. L’aromaticità e il gusto intenso portano a valutarne un’ottima corrispondenza naso bocca che lo rende nell’insieme una fantastica interpretazione di questo territorio. La persistenza, il tannino profondo e la mineralità che si percepiscono a fine deglutizione, richiamano il bisogno del palato di averne un altro calice

Longevità: La sua struttura e la finezza regalata dall’annata 2016 lo rende un vino ottimo di pronta beva, acquista grande piacevolezza e profondità anche dopo 5 – 6 anni.

Abbinamenti e piacere: La sua incredibile territorialità porta questo vino a essere ottimo in abbinamento con piatti tipici della cucina Toscana. Dal classico antipasto toscano con salumi e formaggi fino a preparazioni come zuppe e carni arrosto. Ottimo su carni rosse e preparazioni alla griglia. Ottimo degustato a una temperatura di 14°C.

Loading...
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.